K2 Chocolate Blog

COME DIFENDERE LA PELLE DAL FREDDO

Il freddo, il vento e gli sbalzi di temperatura sono fattori che causano stress alla nostra pelle.

Gennaio è il mese più freddo dell’anno ed è necessario difendere e proteggere la pelle usando pochi ed essenziali accorgimenti.

In questo articolo ti spiego quali sono i rischi che corri se non ti prendi cura della tua pelle nel modo opportuno e che cosa fare per evitarli.

 

CHE COSA SI RISCHIA

La pelle è l’involucro protettivo che avvolge il nostro corpo e la sua funzione di difesa è possibile anche grazie alla presenza in superficie del film-idrolipidico, la nostra “crema naturale” costituita da fattori di idratazione (NMF) e lipidi (in gran parte sebo).

Questa pellicola protettiva tende a “consumarsi” se subisce continue aggressioni, tende cioè a perdere acqua e grassi.

La nostra pelle è un organo molto intelligente e sa autoregolarsi: se manca l’idratazione in superficie, l’acqua presente nel derma risale nell’epidermide per riequilibrare il film-idrolipidico. Questo processo può causare una disidratazione profonda e deteriorare progressivamente la struttura di sostegno della pelle.

Nei periodi freddi è necessario prendersi cura della pelle per evitare quindi un grave squilibrio che causerebbe reali danni alle fibre di collagene ed elastina, avendo perso le loro armi per combattere l’aggressione dei raggi solari nei mesi successivi.

Nel tempo tutto questo aggrava il cedimento cutaneo, effetto naturale dell’invecchiamento cronologico della pelle (sigh!).

CHE COSA FARE

Ci sono 3 essenziali accorgimenti da seguire per difendere la pelle dal freddo e per evitare di danneggiare i tessuti più profondi:

1. IDRATARE COSTANTEMENTE LA PELLE

È necessario compensare la perdita di acqua con l’utilizzo dei cosmetici e con l’alimentazione.

Già l’uso quotidiano di un composto in crema permette l’idratazione superficiale, poiché l’acqua è l’ingrediente principale della formulazione.

Se hai la pelle sensibile ed arrossata dovresti utilizzare una linea a base di acqua termale, dato che ha un migliore effetto decongestionante e remineralizzante: al mattino e alla sera utilizza l’acqua termale pura al posto del tonico e applica una crema abbastanza corposa.

Tra le sostanze funzionali dei cosmetici, l’acido ialuronico non deve assolutamente mancare, meglio se utilizzato in siero.

L’acido ialuronico è un nostro fattore di idratazione naturale presente nella nostra pelle ed è fondamentale per la sua elevata capacità di trattenere l’acqua all’interno dei tessuti.

 

2. APPLICARE TUTTI I GIORNI UN BURRO VEGETALE

Il grasso, anche quello sottocutaneo, costituisce lo scudo protettivo della nostra pelle.

Durante l’inverno a causa delle temperature molto basse è preferibile nutrire la nostra pelle con i burri vegetali; meglio cioè utilizzare dei grassi che hanno una consistenza solida.

Il burro di karité è senz’altro quello più facile da reperire, ha un’azione restitutiva e fortificante per l’epidermide.

Ti segnalo anche il burro di cupuaco, molto utilizzato nei cosmetici biologici, che ha anche una notevole capacità di trattenere l’acqua.

Ideale è applicare il burro vegetale puro alla sera in sostituzione della tua abituale crema.

 

3. LIMITARE L’USO DELLA GLICERINA

La glicerina è utilizzata nei cosmetici come agente umettante e la trovi come ingrediente principale delle creme mani.

La sua caratteristica è quella di formare in superficie un guanto protettivo che difende la pelle dal freddo e dal vento.

Ha purtroppo una controindicazione: la sua proprietà igroscopica, ovvero la capacità di richiamare in superficie l’acqua presente nei tessuti più profondi della nostra pelle, a lungo andare può essere causa di disidratazione profonda.

Se  non sei sottoposta a temperature siberiane, è meglio eviatare l’uso quotidiano della glicerina soprattutto sul viso.

 

5 BEAUTY PROPOSITI PER IL 2017

Ci siamo! L’anno nuovo sta per iniziare e la lista dei buoni propositi sta già prendendo forma nella nostra testa.

L’elenco delle cose da fare conta sempre qualche voce da spuntare e tutti abbiamo qualche abitudine da correggere.

L’inizio del nuovo anno può allora darci la spinta giusta per portare dei sani cambiamenti nella nostra vita.

Occupandoci di estetica e di bellezza,  ti vogliamo suggerire 5 “beauty propositi” per il nuovo anno, utili per migliorare la bellezza della tua pelle e dare giovamento alla tua forma fisica.

1.

Pulisci accuratamente la pelle tutte le sere prima di andare a letto. Ti sembra scontato? Ebbene, ci capita spesso di trovare delle clienti che non hanno questa abitudine. La detersione del viso è l’azione più importante nella beauty routine: la pelle è un organo di assorbimento ed è fondamentale evitare che tutto ciò che cattura durante la giornata rimanga depositato in superficie per tutta la notte. Cosa usare? Tra i tanti prodotti presenti in commercio suggeriamo di utilizzare quelli meno aggressivi e privi di sostanze tossiche. La tua estetista ti saprà consigliare il prodotto più adatto alla tua pelle.

2.

Bevi acqua durante il giorno. Se non introduciamo acqua bevendo, la nostra pelle rischia di disidratarsi in profondità e nessuna crema cosmetica sarà in grado di ripristinare l’idratazione dall’esterno. La presenza di acqua nella pelle rallenta la perdita di elasticità, fisiologica con il passare degli anni. Quanta acqua bere? Dovresti sviluppare la capacità di autoregolarti e di “sentire” di quanta acqua ha bisogno il tuo corpo.

3.

Applica tutti i giorni una crema con protezione solare, qualsiasi sia la tua età. I raggi del sole penetrano nel derma e danneggiano progressivamente le fibre di collagene ed elastina. L’esposizione solare ripetuta tutti i giorni velocizza questo processo e favorisce la formazione di macchie solari e senili. Se hai una pelle sottile e sensibile e hai subìto delle scottature solari in giovane età, ti consigliamo di applicare tutti i giorni un filtro protettivo alto.

4.

Scegli cibi e bevande alcalinizzanti. Per mantenere i nostri tessuti in salute, pelle compresa, dovremmo evitare tutto ciò che li acidifica. La flaccidità e il rilassamento cutaneo, e di conseguenza la comparsa di rughe e grinze, sono aggravate dall’acidità dei tessuti profondi. Zuccheri, carni rosse e latticini sono i cibi che maggiormente acidificano il nostro corpo. Gli alimenti alcalinizzanti sono frutta e vegetali. Nonostante il suo ph acido, il limone è uno degli alimenti più alcalinizzanti presenti in natura.

5.

Mantieni l’elasticità dei tuoi muscoli e dei tuoi tendini. È considerato uno dei segreti della longevità. Con il passare del tempo la produzione di collagene e di acido ialuronico si ferma e il derma si assottiglia e si indebolisce. Lentamente la funzione di sostegno della pelle viene a mancare e per attenuare il cedimento cutaneo è importante che i tessuti sottostanti siano compatti ed elastici.

 

Questi sono solo alcuni suggerimenti che, se seguiti alla lettera, potrebbero aiutarti a prenderti cura della tua pelle in modo consapevole.

Aspettiamo nei commenti i tuoi personali “beauty proposity” per il 2017!