K2 Chocolate Blog

DOLORI ALLE GAMBE ADDIO

L’estate si sta avvicinando e il primo timido rialzo delle temperature ha già anticipato la comparsa dei dolori alle gambe.

Tecnicamente stiamo parlando della famigerata ritenzione idrica, una delle cause principali dei dolori alle gambe e della cellulite.

Ti stiamo dicendo che i dolori alle gambe e la cellulite vanno a braccetto.

Ciò significa che se tu riesci a tenere sotto controllo la ritenzione idrica, i dolori spariscono e puoi anche ridurre l’effetto a buccia d’arancia delle tue cosce!

I dolori alle gambe si sentono soprattutto verso sera e ci sono alcune situazioni che li peggiorano:

  • stare in piedi tutto il giorno
  • stare sedute tutto il giorno
  • indossare indumenti stretti
  • bere poca acqua

È bene anche sapere che i dolori alle gambe sono un segnale di infiammazione e di eccessiva presenza di tossine nel corpo.

Cosa significa?

Significa che il tuo sistema immunitario è sotto sforzo! 

Questo ci sembra davvero un ottimo motivo per agire subito! Il caldo sta per arrivare e la situazione può solo peggiorare!

Eccoti allora 5 nuovi comportamenti che se seguiti alla lettera ti permettono di arrivare all’estate in gran forma e dare forza e vigore alla circolazione del sangue e della linfa del tuo corpo:

1.

DORMI CON LE GAMBE RIALZATE: evita di porre dei cuscini sotto alle gambe, l’ideale è alzare di circa 10 cm la rete del letto nella zona dei piedi. Vedrai che al mattino le tue gambe saranno sgonfie e prive di ritenzione.

2.

ELIMINA GLI ZUCCHERI RAFFINATI: gli zuccheri raffinati (dolciumi, crackers, grissini, etc) aumentano la ritenzione idrica e la produzione di tossine. Non solo. Aumentano anche le riserve di grasso cutaneo e i cuscinetti! Sono quindi AMICI della cellulite!

3.

BEVI ACQUA ALCALINA: se hai dolori alle gambe non ti basta bere più acqua durante il giorno; è essenziale che sia alcalina, che abbia cioè un ph tra 8 e 9. Sciogli delle gocce alcalinizzanti nell’acqua che bevi di solito o acquista direttamente al supermercato un acqua naturale con un ph alcalino. Questo ti sarà utile per ripulire il tuo corpo dalle tossine più velocemente.

4.

CAMMINA: ogni passo che fai è un pompaggio per il tuo sistema linfatico! Camminare aiuta il tuo buon umore, mette in moto la circolazione, ripulisce i pensieri dalla negatività. Metaforicamente camminare significa procedere e andare oltre, lasciare andare tutto ciò che ci limita e ci trattiene. Quindi anche i liquidi in eccesso!

5.

ELIMINA IL SALE: e questo te lo dobbiamo dire anche noi! All’inizio farai fatica, il tuo palato è abituato e viziato. Inizia dalla verdura: sostituisci il sale con un mix di erbe. Nel frattempo aggiungi sempre meno sale agli altri cibi.