K2 Chocolate Blog

COME PERDERE 4 KG IN 3 SETTIMANE

L’estate è arrivata e sapere come perdere 4 Kg in 3 settimane potrebbe essere una vera ancora di salvezza per porre rimedio all’ultimo minuto agli eccessi dell’inverno.

Per superare la prova costume a pieni voti la strategia più efficace è iniziare già dopo le Feste di Natale a cambiare alcune abitudini che ci hanno portato sovrappeso e pigrizia.

Dopo averci provato e riprovato ogni lunedì per mesi, è facile trovarsi a Giugno con quei chili di troppo sempre lì!

Eccoci allora alla ricerca delle soluzioni per perdere peso nel minor tempo possibile!

Ti presentiamo PESOSTOP il nostro super programma di 3 settimane che nei Centri Estetici K2 viene consigliato in abbinamento ai trattamenti che riducono cellulite e grasso corporeo.

Questi sono i 10 passi per tornare in forma:

  1. Al mattino subito dopo il risveglio bere 1 limone spremuto con l’aggiunta di un po’ d’acqua tiepida.
  2. Colazione: 2 fette di pane integrale tostato con un velo di marmellata senza zucchero e senza edulcoranti oppure un filo di olio extra vergine di oliva. A piacere the o caffè o tisana preferibilmente senza zucchero (limitare o evitare l’uso del latte e dei latticini). Un frutto.
  3. Pranzo e cena: 60 gr di pasta integrale (o riso o kamut o farro sempre integrali) condita con sughi vegetali (no formaggio) in associazione a verdura cruda da assumere preferibilmente all’inizio del pasto (evitare insalate miste) oppure carne bianca o pesce azzurro in associazione a verdura cotta (solo 1 tipo). E’ preferibile inserire la pasta a cena e le proteine a pranzo!
  4. Spuntini: 1 frutto o 2 gallette di riso o 2 gallette di mais preferibilmente senza sale.
  5. Bere almeno 1,5 lt di acqua naturale alcalinizzata al giorno!
  6. Durante il programma sospendere: pane, grissini, cracker, insaccati di ogni tipo, biscotti e merendine di qualsiasi tipo, dolci, bibite gassate, vino e liquori, zucchero bianco raffinato.
  7. Il consumo di tisane o decotti depurativi e drenanti senza zucchero (the verde, carciofo, bardana, tarassaco, betulla) dona notevoli benefici per il corpo.
  8. In sostituzione del pane è possibile assumere 1 fetta di polenta o 2 gallette
  9. Limitare il caffè. Limitare o evitare l’assunzione di latticini.
  10. Ottima l’assunzione di ananas a fine pasto (non tutti i giorni e non ad ogni pasto!)

Vuoi conoscere i segreti per ottenere risultati seguendo questi semplici consigli?

Essere spinti dalla motivazione, avere una certa dose di buona volontà e abbinare al programma dei trattamenti corpo specifici per eliminare scorie e tossine!

Anche se sai di avere più di 4 Kg di peso da perdere, seguire questo programma per 3 settimane potrebbe essere un buon inizio per sentirti sgonfia e motivata a continuare.

 

DOLORI ALLE GAMBE ADDIO

L’estate si sta avvicinando e il primo timido rialzo delle temperature ha già anticipato la comparsa dei dolori alle gambe.

Tecnicamente stiamo parlando della famigerata ritenzione idrica, una delle cause principali dei dolori alle gambe e della cellulite.

Ti stiamo dicendo che i dolori alle gambe e la cellulite vanno a braccetto.

Ciò significa che se tu riesci a tenere sotto controllo la ritenzione idrica, i dolori spariscono e puoi anche ridurre l’effetto a buccia d’arancia delle tue cosce!

I dolori alle gambe si sentono soprattutto verso sera e ci sono alcune situazioni che li peggiorano:

  • stare in piedi tutto il giorno
  • stare sedute tutto il giorno
  • indossare indumenti stretti
  • bere poca acqua

È bene anche sapere che i dolori alle gambe sono un segnale di infiammazione e di eccessiva presenza di tossine nel corpo.

Cosa significa?

Significa che il tuo sistema immunitario è sotto sforzo! 

Questo ci sembra davvero un ottimo motivo per agire subito! Il caldo sta per arrivare e la situazione può solo peggiorare!

Eccoti allora 5 nuovi comportamenti che se seguiti alla lettera ti permettono di arrivare all’estate in gran forma e dare forza e vigore alla circolazione del sangue e della linfa del tuo corpo:

1.

DORMI CON LE GAMBE RIALZATE: evita di porre dei cuscini sotto alle gambe, l’ideale è alzare di circa 10 cm la rete del letto nella zona dei piedi. Vedrai che al mattino le tue gambe saranno sgonfie e prive di ritenzione.

2.

ELIMINA GLI ZUCCHERI RAFFINATI: gli zuccheri raffinati (dolciumi, crackers, grissini, etc) aumentano la ritenzione idrica e la produzione di tossine. Non solo. Aumentano anche le riserve di grasso cutaneo e i cuscinetti! Sono quindi AMICI della cellulite!

3.

BEVI ACQUA ALCALINA: se hai dolori alle gambe non ti basta bere più acqua durante il giorno; è essenziale che sia alcalina, che abbia cioè un ph tra 8 e 9. Sciogli delle gocce alcalinizzanti nell’acqua che bevi di solito o acquista direttamente al supermercato un acqua naturale con un ph alcalino. Questo ti sarà utile per ripulire il tuo corpo dalle tossine più velocemente.

4.

CAMMINA: ogni passo che fai è un pompaggio per il tuo sistema linfatico! Camminare aiuta il tuo buon umore, mette in moto la circolazione, ripulisce i pensieri dalla negatività. Metaforicamente camminare significa procedere e andare oltre, lasciare andare tutto ciò che ci limita e ci trattiene. Quindi anche i liquidi in eccesso!

5.

ELIMINA IL SALE: e questo te lo dobbiamo dire anche noi! All’inizio farai fatica, il tuo palato è abituato e viziato. Inizia dalla verdura: sostituisci il sale con un mix di erbe. Nel frattempo aggiungi sempre meno sale agli altri cibi.

 

 

 

 

I 4 TRATTAMENTI ANTICELLULITE DAVVERO EFFICACI

Cercare dei rimedi contro la cellulite è un po’ come avventurarsi in una giungla. Leggi l’articolo e scopri la soluzione adatta a te.

 

ORIGINI E CAUSE

La cellulite è un inestetismo della pelle molto diffuso che comporta un’alterazione dei tessuti profondi e si creano progressivamente quegli odiatissimi accumuli adiposi che per le più fortunate sono localizzati. L’aspetto caratteristico della pelle è ondulato e dolente alla pressione.

Con il passare del tempo la cute si presenta sempre più opaca, ingrigita e fredda a causa della scarsa ossigenazione.

L’origine del problema è legato alla debolezza del microcircolo venoso di ritorno che provoca la prima ritenzione idrica. È l’inizio di un percorso senza via di uscita in quanto la vera causa è ormonale: se sei donna sei cellulite!

COSA FARE?

Non esiste una soluzione definitiva alla cellulite, piuttosto è fondamentale tenerla sotto controllo ed evitare che la progressione degli stadi avanzi inesorabilmente.

Sedentarietà e cattive abitudini alimentari potrebbero aggravare la cellulite, prima aumentando la ritenzione idrica poi causando l’accumulo di grasso: no quindi a farine raffinate, sale, zuccheri e cibi preparati, tutte sostanze che “intasano” il nostro organismo di tossine. Meglio preferire cibi integrali, proteine vegetali, frutta e verdura di stagione.

L’applicazione giornaliera di alcuni principi attivi di origine vegetale contenuti nei cosmetici può aiutare, il limite è rappresentato dalla loro scarsa capacità di penetrazione nella cute, soprattutto per sciogliere il grasso.

COSA FUNZIONA DAVVERO

trattamenti-anticellulite

Ciò che fa davvero la differenza per combattere la cellulite è sottoporsi regolarmente a dei trattamenti estetici professionali specifici.

Ti elenchiamo quali sono secondo la nostra esperienza i trattamenti anticellulite davvero efficaci che puoi trovare in un Centro Estetico:

 

1. IL MASSAGGIO MANUALE

Quello che riesce a fare un buon massaggio manuale non lo può fare nessuna tecnologia e nessun principio attivo: drenare, modellare, riattivare il metabolismo, riossigenare i tessuti e contemporaneamente rilassare il corpo.

Le mani hanno una loro intelligenza e “sentono” come sia meglio intervenire sulla persona.

Entra in gioco la professionalità e la competenza di chi esegue il massaggio: affidarsi ad operatrici improvvisate può al meglio non portare alcun risultato, al peggio aggravare l’inestetismo.

Ottimo per tutti i tipi di cellulite.

 

2. IL MASSAGGIO VACUUM

L’operatore effettua un massaggio con un manipolo che provoca un’aspirazione dei tessuti. Grazie a questa aspirazione il trattamento ha un’ottima efficacia per contrastare la ritenzione idrica e migliorare la vascolarizzazione dei tessuti.

Migliora anche l’elasticità e la compattezza della cute.

Anche in questo caso la mano dell’operatore è fondamentale: un’aspirazione troppo elevata potrebbe causare la rottura dei capillari e lo “scollamento” eccessivo del tessuto connettivo che potrebbe provocare nel tempo una perdita di tono della cute.

Ottimo per tutti i tipi di cellulite.

 

3. LA RADIO FREQUENZA

La radio frequenza è una tecnologia relativamente recente di cui si parla soprattutto nei trattamenti antiaging per il viso. Il principio utilizzato è quello della diatermia, ovvero “caldo e profondo”.

Il manipolo utilizzato dall’operatore diffonde nella pelle delle onde radio che sviluppano calore all’interno del derma e dopo qualche giorno si realizza il vero scopo del trattamento: la produzione di nuovo collagene “in difesa” del calore subìto.

È efficace specialmente per la cellulite molle ed edematosa, drena, ossigena e tonifica il tessuto.

Ha delle controindicazioni, sarà l’operatore a decidere se poterla utilizzare nel tuo caso.

 

4. LA BIOSTIMOLAZIONE

Negli ultimi anni sembra che qualsiasi metodologia utilizzata in estetica effettui una biostimolazione dei tessuti.

Fai attenzione, la vera biostimolazione cutanea è una tecnica che attiva dei processi bio-chimici all’interno della cellula per rimettere in moto tutte le sue funzioni vitali senza creare alcun danno, attraverso degli stimoli funzionali biologici. Tali stimoli possono essere generati in diversi modi.

Nel caso della cellulite si può utilizzare un’apparecchiatura che permette il trasporto di molecole attive pure attraverso la pelle, ad esempio  caffeina e carnitina, per stimolare la funzionalità delle cellule adipose un po’ dormienti e drenare le tossine.

Ottimo trattamento per tutti i tipi di cellulite.

 

LA NOSTRA OPINIONE

Il migliore programma estetico per combattere la cellulite?

Noi preferiamo la Biostimolazione cutanea non invasiva in associazione alle altre tecniche menzionate.

Anche un minimo impegno giornaliero da parte tua può fare la differenza nel raggiungimento dei risultati 🙂

Raccontaci nei commenti la tua esperienza nei trattamenti anticellulite effettuati dall’estetista, potremmo valutare insieme i risultati che hai ottenuto.