K2 Chocolate Blog

IL PROGRAMMA VISO PERFETTO IN PRIMAVERA

In primavera nei Centri Estetici tutta l’attenzione delle clienti, e molto spesso anche delle estetiste, è indirizzata al corpo.

L’agenda degli appuntamenti, da marzo a maggio, è solitamente un condensato di trattamenti riducenti, drenanti e tonificanti, per lasciare poi spazio in giugno a tutti i servizi dedicati all’estetica di base che ridanno “la dignità estiva” ai piedi e alla pelle senza peli.

E il viso?

“Il periodo del viso è in autunno, il viso ha bisogno dopo l’estate, ora le clienti vogliono fare solo il corpo”, mi dicono molte titolari di Centri Estetici.

Sbagliato. Ti spiego il perché:

“Il periodo del viso è in autunno”

Mi sono chiesta spesso chi abbia deciso che il periodo per i trattamenti viso sia proprio Ottobre, e la risposta che mi viene spontanea è che alla fine dei conti siano state le case cosmetiche.

Oggettivamente, considerando i cambiamenti climatici, il viso ha bisogno dell’intervento dell’estetista durante tutto l’anno: d’inverno la pelle ha bisogno di essere protetta dal freddo, d’estate è necessario compensare l’eccessiva perdita di acqua.

L’autunno è di sicuro il periodo ideale per aumentare la frequenza dei trattamenti in Istituto.

“Il viso ha bisogno dopo l’estate”

Sicuramente dopo l’estate è essenziale, per quanto possibile,  riparare i danni causati dal sole, per preservare la funzione di sostegno della pelle.

I trattamenti migliori da effettuare in questo periodo sono quelli che agiscono sullo strato più profondo, sulla struttura, sulla rigenerazione cellulare e sulla difesa della pelle dai radicali liberi.

Durante tutto l’anno invece, è necessario prendersi cura soprattutto dell’epidermide!

Se abbiamo fatto un buon lavoro durante l’estate, sia con i prodotti domiciliari che con i trattamenti in cabina, in autunno la pelle del viso non avrà scompensi di film-idrolipidico o disidratazione.

“Ora le clienti vogliono fare solo il corpo”

L’esperta sei tu e tu sai quali sono i bisogni della pelle di viso e corpo nei diversi periodi dell’anno!

La missione dell’estetista è guidare il cliente per mantenere in salute la propria pelle e per contrastare gli inestetismi evitando che si aggravino con il passare degli anni.

La sfida è abituare le persone a prendersi cura di sé tutto l’anno e a trattare con costanza sia il viso che il corpo, incoraggiandole ad affidarsi totalmente alle competenze dell’estetista.

La nostra cliente modello è pronta per la prova costume già in Marzo!

 

Quindi che programma viso proporre in primavera?

A seguire i trattamenti migliori da effettuare in cabina:

  1. ESFOLIAZIONE: utilizzare l’acido mandelico o un peeling enzimatico.
  2. IDRATAZIONE e NORMALIZZAZIONE: l’ideale è applicare una linea termale arricchita di antiossidanti.  Anche l’uso dei flavonoidi può essere utile.
  3. NUTRIZIONE: per il massaggio usare oli vegetali puri, i migliori quelli di borragine e di enotera. Evitare l’olio di rosa mosqueta, da usare dopo l’estate.

Per i prodotti domiciliari consigliare:

  1. Antiossidanti, in particolare la vitamina C, che fortifica i legami delle fibre di collagene.
  2. Creme, sieri ed emulsioni in particolare ricchi di acido jaluronico e di ceramidi vegetali, per idratare e trattenere l’acqua nella pelle.
  3. Sostanze funzionali protettive per il microcircolo, ad esempio mirtillo, vite rossa, rusco e meliloto.
  4. Protezione solare!

5 BEAUTY PROPOSITI PER IL 2017

Ci siamo! L’anno nuovo sta per iniziare e la lista dei buoni propositi sta già prendendo forma nella nostra testa.

L’elenco delle cose da fare conta sempre qualche voce da spuntare e tutti abbiamo qualche abitudine da correggere.

L’inizio del nuovo anno può allora darci la spinta giusta per portare dei sani cambiamenti nella nostra vita.

Occupandoci di estetica e di bellezza,  ti vogliamo suggerire 5 “beauty propositi” per il nuovo anno, utili per migliorare la bellezza della tua pelle e dare giovamento alla tua forma fisica.

1.

Pulisci accuratamente la pelle tutte le sere prima di andare a letto. Ti sembra scontato? Ebbene, ci capita spesso di trovare delle clienti che non hanno questa abitudine. La detersione del viso è l’azione più importante nella beauty routine: la pelle è un organo di assorbimento ed è fondamentale evitare che tutto ciò che cattura durante la giornata rimanga depositato in superficie per tutta la notte. Cosa usare? Tra i tanti prodotti presenti in commercio suggeriamo di utilizzare quelli meno aggressivi e privi di sostanze tossiche. La tua estetista ti saprà consigliare il prodotto più adatto alla tua pelle.

2.

Bevi acqua durante il giorno. Se non introduciamo acqua bevendo, la nostra pelle rischia di disidratarsi in profondità e nessuna crema cosmetica sarà in grado di ripristinare l’idratazione dall’esterno. La presenza di acqua nella pelle rallenta la perdita di elasticità, fisiologica con il passare degli anni. Quanta acqua bere? Dovresti sviluppare la capacità di autoregolarti e di “sentire” di quanta acqua ha bisogno il tuo corpo.

3.

Applica tutti i giorni una crema con protezione solare, qualsiasi sia la tua età. I raggi del sole penetrano nel derma e danneggiano progressivamente le fibre di collagene ed elastina. L’esposizione solare ripetuta tutti i giorni velocizza questo processo e favorisce la formazione di macchie solari e senili. Se hai una pelle sottile e sensibile e hai subìto delle scottature solari in giovane età, ti consigliamo di applicare tutti i giorni un filtro protettivo alto.

4.

Scegli cibi e bevande alcalinizzanti. Per mantenere i nostri tessuti in salute, pelle compresa, dovremmo evitare tutto ciò che li acidifica. La flaccidità e il rilassamento cutaneo, e di conseguenza la comparsa di rughe e grinze, sono aggravate dall’acidità dei tessuti profondi. Zuccheri, carni rosse e latticini sono i cibi che maggiormente acidificano il nostro corpo. Gli alimenti alcalinizzanti sono frutta e vegetali. Nonostante il suo ph acido, il limone è uno degli alimenti più alcalinizzanti presenti in natura.

5.

Mantieni l’elasticità dei tuoi muscoli e dei tuoi tendini. È considerato uno dei segreti della longevità. Con il passare del tempo la produzione di collagene e di acido ialuronico si ferma e il derma si assottiglia e si indebolisce. Lentamente la funzione di sostegno della pelle viene a mancare e per attenuare il cedimento cutaneo è importante che i tessuti sottostanti siano compatti ed elastici.

 

Questi sono solo alcuni suggerimenti che, se seguiti alla lettera, potrebbero aiutarti a prenderti cura della tua pelle in modo consapevole.

Aspettiamo nei commenti i tuoi personali “beauty proposity” per il 2017!