COME OTTENERE IL MASSIMO DA UNA SEDUTA DI BAGNO TURCO

Ti sei mai chiesta che cosa fare durante una seduta di bagno turco per avere i massimi benefici? Pensavi che bastasse entrare, rimanere seduta e aspettare di prosciugarti?

 

Questa potrebbe essere una strategia eheh

Nei giorni successivi, seguendo questi semplici consigli, sentirai più vitalità e più energia a tua disposizione.

  1. AIUTA L’ESFOLIAZIONE

Mescola in una ciotola 3 cucchiai di sale rosa dell’Himalaya (fino), ricco di sali minerali, 4 gocce di olio essenziale di lavanda, rilassante, decontratturante e disinfettante, e dell’olio di mandorle.

Applica il composto su tutto il corpo tranne il viso poco dopo che inizia l’uscita di liquidi dai pori. Massaggia in modo circolare e lascia in posa fino alla fine della seduta. Appena esci risciacqua con acqua fredda.

  1. MAI INCROCIARE GAMBE E BRACCIA

Lascia scorrere l’energia liberamente in questa fase di purificazione, lascia uscire anche le tossine emotive!

Il Bagno Turco è un rituale di detossinazione fondamentale per il nostro corpo, pensa che l’Hammam (link esterno) ha un valore sacro nei paesi arabi.

  1. RESPIRA CONSAPEVOLMENTE

Esegui delle profonde inspirazioni attraverso il naso e delle profonde espirazioni attraverso la bocca.

Ascolta il ritmo del tuo respiro, lento, ritmato, armonico. Il profumo di lavanda che hai sulla pelle inebrierà il tuo spirito e ti condurrà in uno stato di totale benessere.

bagno turco

 

Il bagno turco è un atto di vero amore verso sé stessi, da concedersi almeno una volta alla settimana.

Ti spiegheremo in un prossimo post come abbinare il bagno turco alla sauna e all’idromassaggio per costruire un percorso di benessere giusto per te quando hai un paio d’ore da concederti alla SPA.

Commenti ( 0 )

    Lascia il tuo commento

    Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con il simbolo * *